https://spedirecomodo.it/ Spedire all’estero: soluzioni per ecommerce | SpedireComodo

Spedire all’estero: soluzioni per ecommerce

spedire all'estero

Secondo numerose ricerche, il saldo della bilancia commerciale dell’e-commerce italiano è negativo. Gli italiani comprano da siti stranieri per circa 6 miliardi di Euro, mentre gli stranieri comprano da siti italiani per circa 4 miliardi di Euro. I siti ecommerce italiani vendono all’estero circa il 16% del loro fatturato.

Il turismo rappresenta oltre il 40% seguito dall’abbigliamento (36%), mentre food, e home living rappresentano ciascuno il 2% del digital export italiano. Circa un terzo del digital export italiano avviene con vendite tramite un sito italiano, due terzi sono invece vendite che avvengono attraverso un sito estero, ovvero tramite marketplace, retailer e siti esteri di vendite private. Tutti i Paesi esteri ad alta penetrazione dell’e-commerce sono interessanti per i merchant italiani di prodotti made in Italy (alimentari, bevande, abbigliamento, gioielleria e bigiotteria, montature occhiali, calzature, cosmetici, arredamento).

Le scelte e le attività che deve fare un merchant ecommerce per vendere all’estero sono molte e spesso impegnative. Tra gli aspetti principali:

  1. Presenza di un magazzino in loco, o spedizioni pacchi dirette dall’Italia 
  2. Scelta di fornitori e servizi di spedizione pacchi specifici per il Paese 
  3. Modalità di gestione dei resi specifica per il Paese 
  4. Sistemi di pagamento 
  5. Customer Care e canali di contatto soprattutto online
  6. Amministrazione e fatturazione
  7. Aspetti doganali, normativi e fiscali.

Per affrontare e gestire tutte queste tematiche sono necessarie diverse tipologie di fornitori. I marketplace sono in grado di offrire molti servizi, quali la logistica, i pagamenti, il customer care e supportare anche alcuni aspetti doganali, normativi e fiscali. I corrieri e gli operatori logistici specializzati nell’e-commerce offrono diversi servizi specifici per la gestione dei resi e anche per la normativa doganale e fiscale e la documentazione accompagnatoria. Vi sono poi i siti online (Broker comparatori), come Spedirecomodo, specializzati in spedizioni all’estero che sono in grado di offrire servizi di spedizione economica e Corrieri Espresso internazionali specifici per i singoli Paesi di destinazione delle spedizioni.

Il livello di soddisfazione per i diversi elementi dei servizi per spedire all’estero non risulta basso, almeno per quel che riguarda i tempi di consegna (il 76% è molto o abbastanza soddisfatto). Risultano poco soddisfacenti la modalità di gestione dei resi, i costi e la gestione degli aspetti doganali e normativi. Gli esperti ritengono che i costi logistici e di trasporto non debbano incidere oltre un 8-12% del valore medio dello scontrino per non rischiare di mandare fuori mercato la proposta e di impedire di fatto la vendita all’estero.

La qualità dei dati è importante per spedire pacchi all’estero

Occorre ricordare che la qualità dei dati relativi agli indirizzi di consegna all’estero è un elemento fondamentale per lo svolgimento del servizio di spedizione pacchi a costi competitivi. Spedire in Germania, Spedire in Francia, Spedire in Inghilterra non è la stessa cosa. I sistemi di attribuzione del CAP più evoluti offrono un importante aiuto: il CAP inglese, ad esempio, riferisce normalmente a una parte di territorio davvero limitata, fino a pochissimi edifici. In generale un sistema che guida il cliente in fase di immissione dell’ordine online, che verifica i dati di consegna che il cliente inserisce per spedire in Europa, favorisce certamente la consegna pacchi e può diventare un vero strumento nella negoziazione del costo delle spedizioni estere per il merchant.

Molti siti dei Corrieri tradizionali a tutt’oggi non praticano alcuna verifica su questi dati. Il cliente può quindi inserire dati errati o incompleti anche in campi fondamentali per la consegna del pacco, come il nome sul citofono, per incorrere in un comune ma frequentissimo esempio di giacenza. Piattaforme online, come Spedirecomodo, specializzate nelle spedizioni economiche con i maggiori Corrieri Espresso Internazionali costituiscono una soluzione ideale per spedire in Europa al fine di evitare fastidiosi ritardi o mancate consegne che potrebbero compromettere la credibilità del sito ecommerce.

Gli e-shopper di tutto il mondo richiedono consegne veloci, gratuite, resi facili e gratuiti, la possibilità di scegliere tra diversi sistemi di consegna o di ritiro. Spedirecomodo offre la possibilità di selezionare il migliore Corriere Espresso in relazione alla nazione di destinazione della spedizione internazionale senza vincoli di volumi e alle migliori tariffe per spedire all’estero.

L’ufficio spedizioni di un e-commerce deve sviluppare competenze diverse per le spedizioni pacchi nei diversi Paesi. Etichettature diverse, modalità di rappresentare gli indirizzi di consegna che variano da paese a paese, sistemi doganali, pratiche per eventuali imposte, packaging e normative sui trasporti locali, Customer Care in lingue diverse. Ecco perché l’utilizzo di un sito specializzato per spedire online diventa spesso un’opportunità, specie quando i Paesi da servire sono molti.

Per il Barcode, ovvero il codice a barre che dovrà essere presente nel documento di viaggio (LdV) che accompagna il pacco esistono soluzioni informatiche che garantiscono la stampa dei barcode di diversi operatori di distribuzione, ma rimane la problematica della gestione dei contratti economici con i singoli Corrieri. Inoltre, la stampa di barcode diversi incide sull’operatività della logistica che deve tenere conto di tutte le variabili per poter fare uscire le merci in modo corretto e funzionale, dividendole per i diversi circuiti internazionali utilizzati.

Con Spedirecomodo tutto questo non sarà più un problema. Basterà inserire la spedizione singola oppure un file con più spedizioni internazionali e in pochi secondi il sistema selezionerà le migliori soluzioni per spedire in Europa generando automaticamente le etichette con Barcode (LdV) idonee per Corriere e nazione di destinazione.

I merchant possono quindi terziarizzare completamente i loro processi di delivery parcel ad un operatore specializzato in e-commerce come Spedirecomodo in quanto saprà garantire i diversi servizi per spedire all’estero nelle diverse nazioni, gestire le migliori soluzioni di spedizione economica, comprensive di Customer Care, gestione dei resi, gestione dei dati doganali e delle eventuali tasse sui consumi.

La necessità di offrire un mix di servizi diversi per i vari Paesi europei richiede anche la capacità di comunicare bene sul sito ecommerce i servizi specifici di spedizione pacchi disponibili per ogni Paese. Il sito dovrà quindi essere diverso per tutti i Paesi (multi-site) o avere spiegazioni specifiche per ogni Paese.

Il Team di Spedirecomodo